Downhill, di Bollino Michael.

by

Ad agosto ho fatto una gara di downhill a Bardonecchia. I tracciati erano battuti e totalmente in discesa libera, praticabili esclusivamente in sella a biciclette professionali. Le discese più ripide ed impegnative erano colme di strutture e rampe in legno con paraboliche e ponti, radiciaie, terreni fangosi e disconnessi, ciottolati e pietrosi. Sono stato onorato di pedalare su percorsi da campionato internazionale, dove i migliori ciclisti d’Europa gareggiano ogni stagione; questa è stata la migliore esperienza che ho fatto in questa stagione ciclistica perché mi ha catturato nel pieno delle mie energie e sento di aver dato tutto in quella giornata così completa di tutto ciò che io definisco passione, nel mio caso per la bicicletta.

Related Posts

Tags

Share This

Il Vaucher Scuola è gestito dalla Regione Piemonte: per informazioni seguire questo link